Contrassegni autostrade svizzere e austriache



Contrassegni autostrade svizzere
Per utilizzare le autostrade e le superstrade svizzere tutti i veicoli devono essere provvisti di un contrassegno prepagato, conosciuto come "vignette". Esiste un solo tipo di contrassegno, che ha durata annuale ed è valido per tutti i veicoli a motore, i rimorchi ed i caravan fino ad un peso totale di 3,5 t.
La "vignette" è un contrassegno adesivo da applicare direttamente all'interno del parabrezza, sul bordo sinistro o dietro lo specchietto retrovisore, in modo ben visibile e controllabile dall'esterno.

Una volta applicato, occorre essere certi che in contrassegno rimanga ben incollato direttamente sul parabrezza, senza l'aiuto di bande adesive o di qualsiasi altro mezzo ausiliario. Per i rimorchi e i motocicli occorre applicare il contrassegno su una parte non asportabile, ma visibile del mezzo. Se si viaggia con un veicolo che traina una roulotte occorre acquistare due contrassegni.
Non è possibile staccare il contrassegno per trasferirlo su un altro veicolo: la "vignette" rimossa perde di validità.

Contrassegni autostrade austriache
Per utilizzare le autostrade e superstrade austriache tutti i veicoli fino a 3,5 tonnellate di peso devono obbligatoriamente essere provvisti di un contrassegno prepagato, conosciuto come "vignette". Esistono diversi tipi di contrassegni, che si differenziano per validità e costo.
Presso i nostri sportelli sono disponibili i seguenti tagli: Validità Bimestrale, Validità 10 giorni. Il contrassegno è un bollino autoadesivo che deve essere convalidato dal punto vendita (la foratura è d'obbligo solo per i contrassegni con validità bimestrale e settimanale). Deve essere incollato, ben visibile, sul parabrezza del veicolo in modo da essere facilmente controllabile dall'esterno, prima di imboccare un tratto autostradale per il quale è obbligatorio. La parte inferiore (talloncino) non deve essere incollata, ma conservata con cura. La sola esposizione del contrassegno, ovvero in caso di bollino non incollato, comporta, in caso di controllo, una sanzione pecuniaria, come se il contrassegno non fosse stato acquistato.